Gengive gonfie

Il gonfiore delle gengive di solito si accompagna anche ad arrossamento e sanguinamento. Quest’ultimo può essere evidente durante lo spazzolamento dei denti o l’uso del filo o addirittura essere spontaneo. Tutti questi sono segni dell’infiammazione, che è dovuta al ristagno della placca batterica a livello sopra o anche sotto-gengivale.

In altre parole sono i segni della malattia parodontale, che può essere in uno stadio più o meno avanzato. Se si notano questi segni è quindi fondamentale fare una visita da un parodontologo, che possa valutare il livello di compromissione dei tessuti di sostegno dei denti e, una volta ottenuta la diagnosi, eseguire la corretta terapia.

gengive_gonfie