Malattia perimplantare

La malattia perimplantare è causata dalla placca batterica che colonizza le superfici degli impianti (radici artificiali in titanio) e, come avviene per i denti, causa la perdita dell’osso e della gengiva che fanno loro da supporto. È un problema serio, poiché nei casi più avanzati porta alla perdita degli impianti e quindi anche dei denti protesici ad essi collegati.

È una patologia in aumento, visto il grande numero di impianti utilizzati negli ultimi anni, spesso anche in modo improprio. È infatti fondamentale diagnosticare e curare correttamente la malattia parodontale prima di fare terapia implantare.
I batteri responsabili della parodontite, infatti, in poco tempo colonizzano anche le nuove radici artificiali creando lo stesso inesorabile danno dei tessuti di sostegno. Come se non bastasse, la progressione della malattia sugli impianti risulta addirittura più veloce che sui denti.

malattia_perimplantare

Soluzioni e
terapie

Potresti avere un problema, clicca uno dei
trattamenti in base alle tue preferenze