Denti fissi

Quando diversi o tutti i denti sono stati persi e si vogliono riabilitare le arcate dentali questo può essere fatto in vari modi. La soluzione più semplice è quella di costruire delle protesi parziali o totali rimovibili. Pur funzionando bene, è logico che queste protesi non permettano lo stesso confort e disinvoltura di lavori protesici fissi e per questo motivo molti pazienti richiedono altre soluzioni.

Se è presente un numero sufficiente di denti, strutturalmente validi e ben distribuiti nell’arcata, si possono realizzare strutture fisse cementate ad essi. Le tecniche implantari permettono di ottenere soluzioni brillanti anche laddove non vi siano validi supporti dentali.

Oggi, grazie alle tecniche più moderne, è possibile realizzare arcate fisse anche in presenza di poco osso di supporto, grazie all’utilizzo di impianti corti o inclinati. La chiave di tali lavori è la progettazione iniziale al computer, basata sulla Tac, che permette di pianificare virtualmente il corretto posizionamento degli impianti nell’osso. Le tecniche di ricostruzione ossea, inoltre, permettono di ricostruire l’osso anche nei casi dove si è molto riassorbito.

denti_fissi